Paolo Piffer’s Blog

Blog di Paolo Piffer professionista del settore IT & TLC

Finalmente un po’ di luce dal tunnel

Posted by paolopiffer su luglio 31, 2008

Fialmente si intravede un po’ di bagliore. Oltre il fatto di sentirmi un po’ meglio, finalmente all’ultimo controllo col neurochirurgo, mi ha detto che dal prossimo Lunedì posso ricominciare a lavorare!!! Questo significa un graduale ritorno alla normalità 🙂

Per essere ancor più tranquillo Lunedì alle 08.30 andrò a farmi una seduta dall’osteopata nella speranza che mi metta in condizioni da poter affrontare i miei 220 Km necessari per andare e tornare dall’ufficio.

7 Risposte a “Finalmente un po’ di luce dal tunnel”

  1. Anna said

    Ciao Paolo,

    ho appena scoperto il tuo sito.. Soffro di due ernie al disco.. Tu come stai, meglio? La vita è meno difficile?

  2. Ciao Anna, grazie per la tua visita e per il messaggio.
    Ad oggi sto decisamente meglio, ho ripreso a condurre una vita pseudo normale, mi spaventa però molto l’idea di potermi ritrovare di nuovo bloccato da un giorno all’altro. Una volta alla settimana vado a fare Pilates e almeno una volta o se riesco due vado a nuotare (only stile libero)… un po’ noioso per i miei gusti ma devo dire che in questo modo me la cavo.
    Qual’è invece la tua storia patologica?
    A presto, Paolo.

  3. Anna said

    Scusami del ritardo enorme..
    tutto è iniziato quando i hanno ricoverato d’urgenza in luglio 2008 e li ho scoperto di avere un’ernia L4-L5, non ero capace di stare sulle mie gambe e il dolore era atroce. Ho fatto grandi progressi nel giro di due settimane ma ovviamente avevo male a piegarmi ecc. e ogni cosa quotidiana era per me tremenda.. Ho iniziato fisioterapia quasi subito, e la sto tutt’ora facendo(!!!), sto molto meglio ma non posso dire di stare bene, nel senso che so di avere una schiena e c’ho sempre dolori o qui o li (anche se non lancinanti). Mai più avuto una schiena in assenza di dolore (ma non lancinante) da allora.. Cmq sto facendo la scuola della schiena (sto in Belgio), un programma pluridisciplinare: fisioterapia, ergoterapista (ti insegna come stare a lavoro, come sollevare pesi, ecc.) e psicologa. Sono contenta di questo programma ma per 27 anni non mi sento ancora normale..spesso non esco la sera perché la mia schiena è stanca o fa male..e ne ho sempre una…
    Vado anche a nuotare due volte alla settimana.
    Pensavo pilates e yoga fossero sconsigliati per posizioni troppo “rischiose”..

    Da tre giorni mi è iniziata uan rigidità del collo tremenda che mi sembra che due vertebre del collo si tocchino e che la mia testa pesi due tonnellate..probabilmente è solo tensione muscolare ma fa paura..
    Domani vado dal fisiatra a chieder consigli, sperando sia di luna buona…

  4. Petit chocolat belge said

    Non so se leggerai questa nota, ma ti volevo dire che nonostante sia lunga la strada grazie alla fisioterapia, a questo percorso chiamato “backschool”, sto meglio… Ho poco male e solo ogni tanto, la maggior parte del tempo sto bene. Se vuoi maggiori dettagli scrivimi!

    Ciao!

    • Ciao, mi fa molto piacere che tu abbia individuato una soluzione che ti consente di stare meglio. Credo che se hai voglia di condividerla, può essere certamente utile a chi sta cercando una terapia in grado di alleviare le proprie sofferenze. Personalmente sto conservando un discreto stato facendo Pilates una/due volte la settimana: unica cosa che non mi molla sono i crampi, specialmente al polpaccio, molto spesso la mattina presto quando sono ancora a letto.
      Ciao, a presto.
      Paolo.

  5. Anna said

    Mi scuso per il silenzio radio. Per me la “backschool” è stata una svolta. La consiglio caldamente a tutti, non c’è controindicazione perché la fate seguiti da dei fisioterapisti e coordinata da un fisiatra che ha studiato i vostri problemi. In Belgio e Francia è all’ordine del giorno ed è rimborsata dal sistema sociale!

    In Italia c’è solo un centro che la fa, a Milano, Associazione Backschool

    http://www.backschool.it/index1.htm

    Ne ho sentito parlare molto bene e consiglio a tutti di comprarsi un libro pubblicato dal fondatore di questa associazione, Benedetto Toso, . Io l’ho comprato ed è il libro che avrei voluto avere già tanti anni fa quando ho iniziato a stare male. Spiega i vari tipi di problemi e ci sono le foto degli esercizi da fare a casa (o da non fare), anche specificando se si possono fare in caso di infiammazione.

    Consiglio vivamente di leggere tutte le informazioni utilissime fornite dal sito, magari di scrivere un email con i propri dubbi a Benedetto Toso.

    Spero di aver regalato un pò di speranza a chi è scoraggiato e sta male. E una conoscenza maggiore a chi sta migliorando e non vuole ricadere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: