Paolo Piffer’s Blog

Blog di Paolo Piffer professionista del settore IT & TLC

Ernia al disco: come avete risolto?

Posted by paolopiffer su giugno 4, 2009

Posso immaginare che tra chi accede a questo blog, ci siano persone alla ricerca di una terapia in grado di aiutarli a risolvere questo problema. Se qualcuno tra i lettori è disponibile a raccontare quali soluzioni ha testato e quali hanno dimostrato una certa efficacia, ritengo che se ne possano trarre delle informazioni utili per tutti.  Se c’è  disponibilità, si può cercare un confronto.
Personalmente credo che non esiste una unica terapia efficace per tutti e a scalare altre terapie meno efficaci, ma ritengo che la situazione sia molto soggettiva, sia legata alla patologia personale di ciascuno, sia legata a chi esegue quella specifica terapia (ad eccezione dei farmaci ovviamente).

A presto, Paolo.

Posted in Ernia al disco | Contrassegnato da tag: , , | 2 Comments »

BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO

Posted by paolopiffer su dicembre 22, 2008

A tutti gli ospiti, i visitatori, i curiosi, a chi è capitato per errore,

i miei più sentiti

AUGURI PER UN BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO

Poichè il Blog ha una duplice declinazione, l’augurio per il 2009 è altrettanto duplice:

Auguro a tutti coloro che soffrono di Ernia al disco un 2009 senza sofferenza, nella speranza di individuare una terapia efficace e poco invasiva.

Auguro a tutti i professionisti un 2009 in cui riuscire sempre più spesso a con_vincere, cioè a VINCERE insieme ai nostri antagonisti.

Paolo Piffer.

Posted in BENVENUTI | Leave a Comment »

Finalmente un po’ di luce dal tunnel

Posted by paolopiffer su luglio 31, 2008

Fialmente si intravede un po’ di bagliore. Oltre il fatto di sentirmi un po’ meglio, finalmente all’ultimo controllo col neurochirurgo, mi ha detto che dal prossimo Lunedì posso ricominciare a lavorare!!! Questo significa un graduale ritorno alla normalità 🙂

Per essere ancor più tranquillo Lunedì alle 08.30 andrò a farmi una seduta dall’osteopata nella speranza che mi metta in condizioni da poter affrontare i miei 220 Km necessari per andare e tornare dall’ufficio.

Posted in BENVENUTI | Contrassegnato da tag: , , , | 7 Comments »

ERNIA AL DISCO: UN’OSSESSIONE

Posted by paolopiffer su luglio 23, 2008

Dal 17 Giugno sono inchiodato a letto a causa di 2 ernie al disco: sta diventando un’ossessione!!!

Sì perchè i diversi medici e specialisti consultati mi hanno fornito ciascuno versioni differenti circa il trattamento e il decorso di recupero, sul web si trovano miriadi di info diametralmente discordanti tra loro, comunque tutti sostengono che ci vuole molta pazienza. Resta un dato di fatto: sono quasi 6 settimane che soffro, che sono bloccato a casa, che passo il 90% delle giornate a letto.

Ieri ho fatto l’ultimo trattamento dal chiropratico: l’ultimo perchè da oggi e fino a Settembre il Doctor of Chiropratic è in ferie: peccato perchè avevo avuto dei benefici, ma ora cosa faccio? Attendo passivamente fino a Settembre?

Oggi ho provato ad informarmi per fare della fisioterapia secondo il metodo McKenzie, ma la fisioterapista mi ha detto che può farmi dei trattamenti dopo che il medico del reparto mi ha visitato, peccato che il dottore è in ferie fino al 30 Luglio!

Ehm… e con il lavoro??? Sì certo da casa con PC e cellulare qualche cosa si può fare, ma io ho un’ossessione in testa: ricominciare a uscire di casa, accompagnare i miei figli al campo estivo, a passeggiare, a guidare l’auto, ad andare dai clienti, insomma a fare delle cose normali!!!

Paolo

Posted in BENVENUTI | Contrassegnato da tag: , , , , , | 19 Comments »

Si riprende?

Posted by paolopiffer su luglio 21, 2008

Beh, dopo diversi mesi che non metto mano al blog mi son detto: che farne? Eliminarlo o proseguire?

Si può tentare di proseguire, ma certo il filone dei discorsi originario si è esaurito. Il blog è nato al termine di un corso commerciale per cercare di creare un filo di unione tra i partecipanti e tenere una sorta di desk di discussione relativo ai successi professionali di ciascuno, alle proprie battaglie, al proseguo degli studi individuali.

Il tema originario è perciò decaduto visto che dopo un po’ di euforia iniziale ci si è persi….
Sicuramente il primo responsabile sono io, ma poichè non mi piace buttare del lavoro già svolto, proverò a dare un taglio un po’ più personale e professionale al blog.

Se qualcuno vuole partecipare e contribuire è il benvenuto.

A presto, Paolo Piffer

Posted in BENVENUTI | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

AUGURI PER UN GRANDE 2008

Posted by paolopiffer su dicembre 31, 2007

Non potevano mancare gli auguri per un 2008 alla grande, ricco di soddisfazioni.

Auguro a tutti di continuare a perseguire gli obiettivi professionali e personali con rinnovato impegno e dedizione senza mollare mai.

BUON 2008 A TUTTI

Al prossimo anno.

Paolo Piffer

Posted in BENVENUTI | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

BUONA LA PESCA

Posted by paolopiffer su dicembre 18, 2007

Come Sampei la pesca è stata buona: applicando alcuni principi e suggerimenti ricevuti dal buon Edoardo, le esche utilizzate sono state appropriate per una pesca ricca e soddisfacente.

Il lavoro non è ancora finito, ma  soprattutto etica, correttezza e reciproca soddisfazione sono state le parole chiave e su queste intendo persistere e continuare a perseguire i miei obiettivi.

A presto Paolo Piffer

Posted in SEMINARIO | Contrassegnato da tag: , , , , | 1 Comment »

Le armi della persuasione: il mio “bignami”

Posted by paolopiffer su dicembre 4, 2007

Lo scopo di questo articolo è di pubblicare quelle che a mio avviso sono le frasi che rappresentano il succo del libro di Robert B. Cialdini “Le armi della persuasione”.
Poichè si tratta di pura trascrizione manuale,richiede tempo e credo che impiegherò qualche giorno a completare il mio lavoro.

I sei principi esplorati da Cialdini sono:
– la coerenza-impegno
– la reciprocità
– la riprova sociale
– l’autorità
– la simpatia
– la scarsità

LA PERSUASIONE
“..se chiediamo un favore, l’otteremo più facilmente se forniamo una qualche ragione..”
“..principio di contrasto…E’ molto più vanatggioso per il venditore presentare per primo l’articolo più costoso..”
“.. Presentare prima un prodotto di poco prezzo e poi uno costoso fa sembrare quest’ultimo ancora più caro di quello che è..”
RECIPROCITA’
“..il potere della regola di reciprocità è tale che, facendoci un favore per primi, gli altri, anche persone che non ci piacciono affatto, possono aumentare di molto le probabilità che noi accondiscendiamo a loro successive richieste..”
“..La capacità dei doni non richiesti di indurre una sorta di obbligazione è riconosciuta..”
“.. Un piccolo favore iniziale può indurre a contraccambiare con un favore sensibilmente più grosso..”
“.. la regola permette che sia la stessa persona a scegliere il tipo di favore iniziale indebitamente e il tipo di contraccambio sedbitante..”
“.. La regola del contraccambio produce concessioni reciproche in due modi. Il primo: chi riceve una concessione è spinto a rispondere a tono. Il secondo..: il primo ad offire una concessione non verrà sfruttato..”
“.. “ripiegamento dopo il rifiuto”.. Proprio perchè funziona, la manovra può essere usata intenzionalmente per ottenere quello che si vuole..”
“..L’azione combinata della regola di reciprocità e del principio di contrasto può avere una forza impressionante. Integrate nella strategia di ripiegamento-dopo-il- rifiuto,le loro energie congiunte sono capaci di effetti stupefacenti..”
“..due sottoprodotti: il senso di essere in qualche modo responsabili dell’avvenuta transazione e la soddisfazione per come sono andate le cose..inducono le vittime a rispettare l’impegno preso e ad accettarne di nuovi per il futuro..”
IMPEGNO E COERENZA
“..l’importanza del pricipio di coerenza nel dirigere le azioni umane..il bisogno di coerenza un fattore centrale nella motivazione del comportamento..”
“..un alto gradi di coerenza è associato di regola a solidità personale e intellettuale..”
“.. non c’è nessun espediente cui un uomo non ricoora per evitare la fatica autentica di pensare..”
“.. LA CHIAVE E’ L’IMPEGNO PRESO..”
“..Che cos’è che fa scattare in noi quell’automatismo?..:l’impegno. Se io riesco a farvi prendere un impegno..avrò preparato il terreno per una vostra condotta automatica e irriflessiva, coerente con quell’impegno iniziale..”
“.. L’idea generale è preparare il terreno per una distribuzione su tutta la linea, partendo con una piccola ordinazione. Guardate la cosa da questo punto di vista: quando una persona ha firmato un’ordinazione per la vostra merce, anche se il profitto è così scarso da non compensare quasi il tempo e la fatica di una telefonat, da quel momento non è più un cliente potenziale, ma un cliente acquistato a tutti gli effetti..”
“.. un piccolo impegno iniziale può essere usato per manipolare l’immagine che le persone hanno di se stesse..”
“..L’atto magico..l’interessato si basa sulla stessa fonte per decidere che tipo di persona è: il suo comportamento gli dice chi è, quali sono le sue credenze, i suoi valori e atteggiamenti..”

Posted in SEMINARIO | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

WHATS NEW

Posted by paolopiffer su novembre 29, 2007

Sono stato un tantino indaffarato in questi giorni.

Credo di trovarmi come Sampei nelle condizioni di avere tanti galleggianti da sorvegliare; tante esche pronte  e naturalmente, come non mai, in questo periodo mi sto giocando il tutto per tutto, perciò ho predisposto le esche adeguate ad una pesca grossa e sto relativamente trascurando le cose meno appetitose. Certo, se mi sono sbagliato nella fase di preparazione, allora dal prossimo anno potrò veramente andare a pesci e non solo in senso metaforico.

A presto, Paolo.

Posted in SEMINARIO | Contrassegnato da tag: , , , , | 3 Comments »

GO ON

Posted by paolopiffer su novembre 21, 2007

OK, io proseguo a mo’ di ariete.

Da una decina di giorni sto leggendo Robert Cialdini: Le armi della persuasione

Le armi della persuasione. Come e perché si finisce col dire sì   Le armi della persuasione. Come e perché si finisce col dire sì  Robert B. Cialdini

 

in fondo mi è costato meno di una pizza

 

L’essenza un po’ disarmante credo stia in una citazione del celebre filosofo Alfred North Whitehead << La civiltà progredisce estendendo il numero di operazioni che possiamo eseguire senza pensarci>>. E’ incredibile, proseguendo con la lettura, come vengano riportati numerosi esempi che sostengono che ciascuno di noi tende a impiegare delle scorciatoie che probabilemte ci aiutano a sopravvivere, ma che impiegate ad arte possono essere impiegate in maniera efficace per indurre dei comportamenti nelle persone.

Sto cercando negli approcci attuali coi clienti di  avvalermi di alcuni spunti presi  dalla lettura del testo che  mi sembra notevole.

E’ evidente che non sono ancora arrivato alla fine e che devo ancora affinare la tecnica, tant’è che un espediente usato nell’invito a partecipare ha fallito miseramente.

Non temete, in genere sono però perseverante e non demordo molto facilmente.

 

A presto, Paolo Piffer

 

Posted in SEMINARIO | Contrassegnato da tag: , , , , , | 6 Comments »